Ansia generalizzata

Il Disturbo d’ansia generalizzata è caratterizzato dalla presenza di sintomi d’ansia e da uno stato di preoccupazione costante ed eccessiva, sproporzionata rispetto alla realtà dei fatti.

La preoccupazione è difficile da controllare ed è associata a sintomi somatici quali tensione muscolare, irritabilità, difficoltà legate al sonno e irrequietezza. L’ansia non è provocata dall’uso di sostanze o da una condizione medica generale e non si manifesta solo durante un episodio di disturbo dell’umore o psichiatrico.

Per diagnosticare un Disturbo d’Ansia Generalizzata, i sintomi d’ansia e le costanti preoccupazioni non devono essere confusi con il risultato di effetti di particolari sostanze, come farmaci o droghe, oppure essere la conseguenza di alcune condizioni mediche (per es. ipertiroidismo). Spesso si riscontra un forte stato di ansia anche in persone che soffrono di altri disturbi psicologici, ma in questo caso i sintomi possono essere l’effetto o l’espressione di un’altra patologia e non la causa primaria del malessere riportato.

Dal punto di vista clinico chi soffre di ansia generalizzata vive un costante stato di preoccupazione per eventi o attività anche poco importanti che teme di non poter gestire, o per pericoli molto lontani dalla quotidianità e che si verificano raramente, ma che vengono percepiti come imminenti e minacciosi.