Needling

Che cos’è il needling medico?

Questa rivoluzionaria tecnica si basa su un principio molto semplice ossia la stimolazione del naturale ricambio delle cellule. Attraverso quest’ultimo si possono infatti correggere diversi inestetismi della cute. La seduta di needling medico è effettuata in ambulatorio e consiste in una serie di microperforazioni della pelle utilizzando un rullo dotato di aghi molto piccoli.

Nel momento in cui la pelle viene “bucata” il trauma che ne consegue attiva una serie di riparazione dei microtessuti e di riflesso la produzione di collagene, elastina e acido ialuronico. Nel momento in cui si esegue una seduta di needling medico, la pelle apparirà più luminosa e compatta, le macchie presenti sul volto diminuiranno sensibilmente, saranno ridotte le piccole rughe presenti intorno alle labbra e agli occhi e sarà possibile anche attenuare le cicatrici prodotte dall’acne.

Quali sono i benefici del needling medico?

In virtù del microtrauma che consegue alla perforazione della cute effettuata con il rullo, il derma è soggetto ad un naturale ricambio delle cellule e alla produzione di componenti importanti per la pelle come il collagene e l’elastina. Ciò comporta un notevole miglioramento delle rughe che sono presenti nel contorno occhi e intorno alla bocca, delle cicatrice conseguenza dell’acne, delle macchie prodotte dall’esposizione al sole e dei danni dal foto-invecchiamento.

Come si effettua la seduta di needling medico?

Preliminarmente dovrà essere effettuata una visita presso lo studio dello specialista il quale esaminerà lo stato della pelle del viso e del collo.

La seduta, eseguita prettamente in ambulatorio, prevede l’applicazione di un anestetico topico sulla parte da trattare almeno un’ora prima che inizi il trattamento. Successivamente sarà applicato il rullo con trattamenti continui sul viso per un periodo di 15-20 minuti, applicando poi al termine una crema lenitiva. Bisogna infine seguire alcuni accorgimenti come evitare di esporsi al sole per un periodo prolungato.