Psicoterapia

Psicoterapia breve a orientamento psicoanalitico

La psicoterapia breve a orientamento psicoanalitico, elaborata da Alessandra Lemma con Mary Target e Peter Fonagy e riconosciuta dal Sistema Sanitario Nazionale Inglese, è indicata per tutte quelle persone che si sentono in difficoltà nelle relazioni interpersonali e soffrono di ansia e/o depressione. La TDI (Terapia Dinamica Interpersonale) è una terapia dinamica perché si preoccupa di aiutare il paziente a comprendere l’interscambio tra la realtà interna e quella esterna. E’ interpersonale perché si concentra non sulle variabili intrapsichiche ma sulle relazioni del paziente nella misura in cui si connettono con le sue problematiche attuali, dando origine a sintomi depressivi o di ansia. Inoltre, è breve perché si propone di raggiungere l’obiettivo entro un limite temporale definito. A differenza del sostegno psicologico e della psicoterapia psicoanalitica, con la psicoterapia breve si lavora su uno specifico “focus” problematico, individuato e riconosciuto sia dal paziente che dallo psicoterapeuta. L’individuazione del “focus” avverrà nel corso delle prime 4 sedute. Seguiranno altre 12 sedute a cadenza settimanale. E’ dunque un percorso intenso e “mirato”, che si conclude dopo circa 4 mesi di trattamento ed è rivolto ad adolescenti, giovani adulti e adulti.