Mesoterapia

La mesoterapia è una tecnica che consiste, principalmente, nell’eliminazione del ristagno di liquidi nei tessuti cutanei e sottocutanei (ritenzione idrica); si tratta quindi di una terapia molto richiesta per risolvere gli inestetismi della cellulite.La mesoterapia si pone l’obiettivo primario di disintossicare l’organismo dalle scorie in eccesso, eliminare i liquidi e, contemporaneamente, tonificare ed elasticizzare la pelle.

Mesoterapia e cellulite

La mesoterapia è spesso utilizzata, quale valida terapia, per il trattamento della cellulite, in quanto ripristina un buon circolo emo-linfatico e migliora pertanto la ritenzione idrica. Spesso è associata ad altri trattamenti, quali carbossiterapia e/o Lipodissolve.
La cellulite è un’alterazione degenerativa del tessuto dermico ed ipodermico, caratterizzata da una stasi venosa e linfatica a livello del pannicolo adiposo sottocutaneo. La cellulite è causata da eccesso di tessuto adiposo, insieme ad una predisposizione individuale; fattori peggiorativi possono essere: Alimentazione scorretta, vita sedentaria, fumo, disfunzioni ormonali, l’assunzione di alcuni farmaci.Per combattere la cellulite è necessario un insieme di cambiamenti del proprio stile di vita:se si è in sovrappeso occorre cambiare regime alimentare ed è necessario inoltre un corretto e costante esercizio fisico. La mesoterapia può essere inserita in questo piano terapeutico, per favorire ed accelerare i risultati.

FAQ

Quali sono i vantaggi della mesoterapia rispetto ad altri trattamenti ?

Con la mesoterapia si inietta nello spessore della pelle una piccola quantità di farmaco diluito per cui gli eventuali effetti collaterali legati alla molecola utilizzata saranno minimi rispetto la somministrazione ad esempio per via orale o intramuscolare. Un altro vantaggio è che il farmaco viene iniettato esattamente dove c’è il problema e quindi nella zona malata si troverà una quantità dimedicinale molto alta con conseguenti evidenti effetti curativi. Infine il farmaco rimane nella zona da curare molto a lungo imprigionato nel derma che svolge le funzioni di serbatoio.

In gravidanza si può fare la mesoterapia ?

In gravidanza è bene utilizzare solo i farmaci strettamente necessari per cui è consigliabile seguire solamente norme igieniche come una alimentazione equilibrata, indossare abiti comodi, effettuareblanda attività fisica compatibile con il periodo di gestazione, effettuare sedute di Icoone dopo il terzo mese limitatamente agli arti inferiori e, se possibile, balneoterapia.

Dopo la mesoterapia posso fare un massaggio ?

Subito dopo no, altrimenti si vanificano i benefici della mesoterapia. E’ infatti consigliabile aspettare un giorno prima della seduta successiva di Icoone.

Quante sedute di mesoterapia sono necessarie per un trattamento contro la cellulite ?

La causa della “cellulite” è un’insufficienza veno-linfatica degli arti inferiori per cui il trattamento dovrà prendere in considerazione l’entità del quadro clinico. In genere un ciclo base potrà prevedere una seduta settimanale per 10 volte e poi un mantenimento ogni 3-4 settimane.

Quante sedute di mesoterapia sono necessarie?

Il numero di sedute di mesoterapia dipende dall’entità del problema che si desidera risolvere. Per il trattamento della “cellulite” associata a lieve insufficienza venosa degli arti inferiori, si effettuano sedute di una la settimana per 10 volte e poi un mantenimento di una ogni 15 giorni.

Dopo la mesoterapia , quando è possibile effettuare un massaggio?

Dopo un giorno.

Quante sedute di iniezioni di mesoterapia sono consigliate?

Dipende naturalmente dall’entità del problema o inestetismo. In genere si effettuano 10 sedute a frequenza settimanale e poi un mantenimento di una ogni 15 giorni.